feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

10° Festival della SOStenibilità

Mobilità, ambiente e green economy

Al via il 18 e 19 settembre 2021 sul Sentierone di Bergamo la due giorni di incontri, degustazioni, stand, test drive e laboratori per tutti

Manca poco alla decima edizione di un Festival nato per portare nelle piazze delle città della Lombardia le realtà che operano per un’economia più green e rispettosa dell’ambiente, unitamente alle associazioni che fanno della sostenibilità uno stile di vita.

Sabato 18 e domenica 18 settembre 2021 dalle 9 alle 19, proprio in concomitanza con l’avvio della Settimana europea della mobilità sostenibile una serie di stand disposti sul Sentierone animeranno per due giornate il centro cittadino e in particolare il Sentierone. Saranno presenti laboratori e giochi per bambini, tra cui un mini circuito per promuovere l’educazione stradale organizzato dall’associazione A.Ri.Bi che quest’anno allestirà anche una mostra di 10 pannelli per festeggiare e ripercorrere i 40 anni di attività dell’Associazione per il Rilancio della Bicicletta (come recita l’acronimo). Non mancherà la tradizionale biciclettata e sempre riguardo alla mobilità anche quest’anno si potranno vedere e provare i tanti nuovi modelli di veicoli elettrici e ibridi promossi dalla varie concessionarie automobilistiche che aderiscono alla manifestazione. Sarà possibile sia prenotare in anticipo il proprio test drive, nelle modalità che saranno indicate sul sito e sui social della manifestazione (www.festivaldellasostenibilita.it) oppure recarsi il sabato o domenica sul posto e accedere direttamente. Il tutto sarà effettuato nel rispetto delle misure di sicurezza sanitarie previste per gli eventi all’aria aperta.

Il festival e la voluta coincidenza con la Settimana europea della mobilità sostenibile saranno l’occasione anche per fare il punto sulle novità e sulle scelte di politiche pubbliche in fatto di mobilità dolce, alla presenza dell’assessore Stefano Zenoni, che con il Comune di Bergamo patrocina la manifestazione. Una transizione ecologica che sappia rispondere all’emergenza climatica, non può non passare da coraggiose politiche di mobilità più sostenibile, di introduzioni di sistemi di sharing mobility di ogni mezzo, auto, bici, monopattini, in interconnessione con treni, tram e trasporto pubblico locale. Zone 30 e zone pedonali, percorsi ciclabili e tutto ciò che rappresenta non solo una mobilità diversa, non “auto-centrata”, ma anche una qualità di vita migliore, con città a misura d’uomo, non congestionate, con spazi verdi e aria pulita.

Non solo mobilità. Ambiente e stili di vita

Il Festival della SOStenibilità anche nella versione settembrina si occuperà in ogni caso di tutti i settori dell’economia, con stand riguardanti energie rinnovabili, gestione rifiuti e raccolta differenziata, edilizia e arredo sostenibile, commercio e produzioni all’insegna di un’economia più pulita, giusta ed equilibrata. Ci saranno come sempre stand per tutte le tipologie e tutte le età. Non mancheranno spazi e laboratori per degustazioni, prodotti bio, presentazioni con associazioni e onlus sulle tematiche più svariate e i temi più caldi, dal recovery plan all’emergenza climatica, dalla biodiversità alla transizione verso un nuovo modello di società. A tal proposito la domenica mattina il Festival ospiterà la fondazione ufficiale del nuovo Distretto di Economia Sociale e Solidale della bergamasca con un convegno dedicato e ospiti della rete nazionale di economie alternative.

Per tutte le info e aggiornamenti sulla programmazione del Festival: festivaldellasostenibilita.it

Luglio 2021

Articoli Correlati

Domenica 19 settembre nell’ambito dello spazio incontri del Festival della SOStenibilità...
È tempo di cambiare. È il momento dell’Economia Sociale Solidale. Al via il 19 settembre...
Sabato taglio del nastro, stand, giochi e attività per tutti Alle 10 apertura spazi...
Domenica biciclettata e incontri con DessBg e il pranzo sostenibile Dalle 9 alle 19...