feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Liberi Sogni: campi residenziali e centri estivi green

Liberi Sogni

Da quando è nata nel 2006, la cooperativa si è fatta promotrice della necessità di ripensare il nostro rapporto con gli elementi naturali, con l’ecosistema di cui siamo tutte e tutti parte.

Ecco perché, anche in quest’estate 2020 così delicata e speciale, la cooperativa sociale Liberi Sogni ha deciso di tornare a vivere tutti insieme la natura, con un ricco calendario di attività e proposte per bambini e ragazzi. La natura, infatti, è stata la prima interlocutrice di tutte le nostre azioni e relazioni: per questo in questi anni la cooperativa ha cercato di creare percorsi autentici di avvicinamento e dialogo con la montagna, le piante e i boschi, in tanti contesti e stagioni, con un’attenzione speciale soprattutto per le giovani e giovanissime generazioni.

Campi residenziali in montagna
Per garantire la sicurezza di tutti, ci sarà qualche accorgimento in più come il fatto di rinunciare a piantare le tende nel CrazyBosco di Valgreghentino (LC). Come soluzione alternativa, Liberi Sogni si è rivolta al Centro di Formazione Professionale Alberghiero di Casargo, in alta Valsassina: la struttura è dotata di protocolli anti-covid e sarà un campo base perfetto da cui partire per esplorare la montagna e vivere l’avventura in sicurezza, serenità e gioia. Sette giorni di attività all’aperto ispirate all’outdoor education e all’ecopsicologia per sperimentarsi, risvegliare i sensi, costruire con le proprie mani, giocare con gli altri in libertà. Un’occasione per stare insieme, sentirsi bene, affrontare le incertezze e reinventare il futuro a partire da ciò che è più essenziale e vero.

Campi in partenza
Pachamama, dai 9 ai 13 anni
dal 12 al 18 luglio
dal 19 al 25 luglio

Sport e montagna, dai 14 ai 19 anni
dal 26 luglio al 1 agosto

Il richiamo della montagna, dai 14 ai 19 anni
dal 2 agosto all’8 agosto

I posti sono limitati e le iscrizioni vanno completate entro 15 giorni prima dell’inzio del campo.

Centri Estivi: EsplorAzioni a Caprino Bergamasco e Erve 
Un’avventura all’aria aperta alla scoperta della propria terra, storia e comunità: un’occasione per sperimentare le proprie doti creative e giocare ad essere pittori, ricercatori, fotografi e scienziati, giornalisti e reporter, artisti e scultori. A Caprino Bergamasco tutti i materiali raccolti attraverso l’esplorazione del territorio, immersi nella natura ma anche nei musei locali, negli antichi saperi e mestieri, saranno allestiti in una mostra finale collettiva sulle orme del geologo Luigi Torri. Anche ad Erve, insieme alla Coop La Vecchia Quercia, non mancheranno escursioni, gite in natura e laboratori creativi.

Centri estivi in partenza a Caprino Bergamasco
Baby CRE, dai 3 ai 6 anni 
CRE, dai 7 ai 14 anni 

Centri estivi in partenza ad Erve
CRE, dai 6 ai 11 anni 

Giugno 2020

Articoli Correlati

Brescia: il territorio del vino
La fine dell’estate è il momento ideale per scoprire e assaporare i vigneti e i calici di...
e-bike per le persone con disabilità
Assieme ad altre realtà europee, il Comune di Bergamo ha vinto un nuovo bando del...
escursioni gratuite in Lombardia
Ecco tutti gli itinerari ai quali è possibile prendere parte assieme alle Guide alpine e...
orto
L’iniziativa “Fare l’orto fa bene” lanciata dall’Orto Botanico di Bergamo vuole...