feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

TEDxBergamo. La meraviglia della scoperta

TEDxBergamo

Il 16 marzo torna l'evento che porta in città grandi nomi nazionali e internazionali. L’obiettivo? Lasciarsi ispirare dai loro discorsi illuminati

“Vedo alberi verdi, e anche rose rosse/ Le vedo sbocciare, per te e me/ E penso fra me e me/ Che mondo meraviglioso”, cantava Louis Daniel Armstrong in una delle canzone più famose di tutti i tempi. La buona notizia è che ora quella meraviglia e tutto quello stupore non sono più un fatto privato, ma vengono condivisi in una girandola di idee, talenti, stimoli: avviene a Bergamo, nel pomeriggio di sabato 16 marzo, dove nella suggestiva cornice del Teatro Sociale va in scena la quinta edizione di TEDxBergamo, l’evento nato nel 2013 con l’intento «di diffondere idee di valore nella città, coinvolgendo le persone della comunità, le organizzazioni e gli attori locali in un’appassionante esperienza di ispirazione e di crescita». Il tema di quest’anno è “Let’s WONDER”, dove per “WONDER” si intende quel sentimento di stupore, sorpresa e ammirazione che proviamo di fronte all’inaspettato, allo sconosciuto, al bello.

Dalla crescita personale all'attenzione sociale

La formula è sempre la stessa: 15 minuti di “racconto illuminante”, pronunciato da un ospite che - come spiega la licenziataria Cinzia Xodo, formatrice e coach di professione - deve risvegliare «la capacità di un sentire straordinario», la voglia di abbattere i limiti, di sviluppare talenti, di salvaguardare la nostra storia e il pianeta.

L’arduo compito è affidato a grandi nomi nazionali e internazionali che appartengono, in perfetto stile TED, a diverse discipline. Al centro del famoso “punto rosso” prenderanno la parola Ilaria Galbusera, capitana della Nazionale di pallavolo non udenti e insignita del titolo di Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana da Sergio Mattarella, Fabio Moioli, direttore della Divisione Enterprise Services di Microsoft Italia, Alessia Zecchini, campionessa mondiale di apnea, l'acrobata e fondatore della compagnia circense MagdaClan Daniele Sorisi, Joe Doucet, designer e inventore fra i più apprezzati d’America, e ancora Richard Romagnoli, speaker internazionale esperto di happy-genetica e Joachim Hensch, Managing Director del gruppo Hugo Boss e innovatore del mondo del fashion.

Si va dall’impegno di Ami Vitale, ambasciatrice Nikon e fotografa ufficiale di National Geographic, alla “passione” di Sara Taglialagamba, esperta di Leonardo da Vinci, fino alla ricerca di Antonio Casini, che con alcuni colleghi del “Centre for Integrative Biology”
dell’Università di Trento ha messo a punto una tecnica evoluta di editing genomico, per “tagliare” in modo mirato il “DNA malato”. Si parla di integrazione con Tareke Brhane, mediatore culturale di origine eritrea, e di Industria 4.0 con il fondatore di Innext Francesco Ferri, di realtà virtuale applicata all’arte con l’artista franco-russa Anna Zhilyaeva e ancora di ghiacciai con la ricercatrice e glaciologa Guglielmina Diolaiuti.

A presentare l'evento sarà Luciano Canova, economista che si occupa di qualità della vita e felicità e docente di economia comportamentale presso la Scuola Enrico Mattei di Eni Corporate University. Ma l’evento (possibile anche grazie a quattro “partner Wonder”: Unionchimica, Rotolito, Audi Bonaldi, Da Mimmo) non è solo tecnologia, arte e crescita personale, ma anche attenzione per il sociale. Grazie al servizio di sottotitolazione live, offerto dalla Fondazione “Pio Istituto dei Sordi”, anche le persone con disabilità uditiva potranno assistere al pomeriggio. E non è tutto, perché le borse in dono ai partecipanti (i cui tessuti sono stati forniti da Linificio e Canapificio Nazionale - Marzotto Group), sono realizzate dalla cooperativa sociale Quid, marchio di moda che impegna donne con un passato di fragilità. Perché anche questa si può trasformare e diventare qualcosa di bello, qualcosa di “WONDER”.

Michela Offredi

Marzo 2019

Articoli Correlati

Economia Solidale e Sociale: verso una legge regionale
Nei mesi scorsi è stato avviato il percorso per una proposta di legge regionale sull’...
Speciale Donne
Femminismi della porta accanto Battagliere o riservate, mamme o childfree, dedite agli...
Femminismi della porta accanto
Battagliere o riservate, mamme o childfree, dedite agli ultimi o ai propri sogni. In...
Drone
Un innovativo procedimento di mappatura ha permesso di identificare. 570 coperture in...