feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Tourists 4 Future: il social tour per valorizzare il turismo sostenibile

Tourist 4 Future

Il team di Tourists 4 Future è partito oggi da Palermo per la traversata d’Italia, un viaggio di 3 mesi dalla Sicilia a Bergamo, per raccontare l’Italia post-covid attraverso il turismo ambientale e sostenibile.

Da Palermo a Bergamo lungo l’intero stivale per andare alla scoperta delle piccole realtà locali, dare voce a luoghi e persone lanciando un messaggio di solidarietà e sostenibilità, che vuole raccontare un’Italia autentica, che esce da un periodo di sofferenza più forte di prima anche grazie al turismo ambientale, sostenibile e responsabile. È esattamente questo lo spirito con cui è nato e ha preso forma Tourists 4 Future, il social tour che verrà raccontato attraverso i canali social media con l’obiettivo di coinvolgere gli italiani a scoprire nuove mete.

Il team

A far parlare il progetto saranno cinque guide ambientali, ma soprattutto cinque amici, abituate a far scoprire alle persone nuovi luoghi del mondo. Per i prossimi mesi, il loro focus sarà il Bel Paese e ci accompagneranno alla sua scoperta in lungo e in largo: Valentina Miozzo (travel blogger e consulente per il turismo sostenibile), Mauro Cappelletti e Cristiano Pignatoro (guide ambientali escursionistiche), Stefania Gentili (fotografa, naturalista e guida ambientale), Francesco Quero (musicista e navigatore). I quali viaggeranno a piedi, in treno, in bici, in barca, dal sud Italia fino alla destinazione finale del 3 ottobre a Bergamo.

Come supportare il progetto

Il modo migliore per supportare il progetto, che ha ricevuto il patrocinio dell’ASS.Europea delle Vie Francigene e dell’AITR, Ass.Italiana Turismo Responsabile.  è quello di seguire il viaggio di Tourists 4 Future attraverso i canali Instagram e Facebook del progetto. Inoltre, per affrontare le spese di viaggio è stato aperto un crowdfunding dove chiunque può donare anche una piccola cifra. L’importo servirà anche per compensare le emissioni di Co2 per i pochi spostamenti che faremo in traghetto e in furgoncino (Sardegna).

Luglio 2020

Articoli Correlati

“La vita non si misura attraverso il numero di respiri che facciamo, ma attraverso i...
Ferrovie Dismesse come ciclabili: una risorsa per le due ruote
FIAB-Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta scatta una fotografia aggiornata delle...
Settimana Europea della Mobilità. Come spostarsi nell'era post-Covid?
A settembre torna l’appuntamento europeo annuale. Focus sulla mobilità del futuro e sulle...