feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

60a Fiera dei librai indipendenti

60a Fiera dei librai indipendenti

Dal 20 aprile al 6 maggio torna sul Sentierone a Bergamo la più longeva fiera dei librai in Italia 

L'appuntamento si ripete ormai da sessant'anni, rendendola la più antica d'Italia: la Fiera dei Librai Indipendenti, che quest'anno si svolgerà dal 20 aprile al 6 maggio nella storica location del Sentierone, a Bergamo, ricorre infatti dal 1959, configurandosi come uno degli appuntamenti più importanti del panorama culturale bergamasco (e non solo). 

La manifestazione vuole dimostrare la vitalità di un gruppo di librerie indipendenti di città e provincia, in un percorso che parte da lontano e che anche nel 2019 si tradurrà in un format ricchissimo di appuntamenti, lettura, stand e presentazioni. I numeri ne testimoniano il successo: solo nel 2018 sono stati esposti cinquantamila volumi, 40% dei quali è stato acquistato da oltre 150 mila visitatori. 

Numerosi gli appuntamenti

Anno dopo anno, la Fiera dei Librai indipendenti di Bergamo è diventata un'occasione unica per scoprire il mondo del libro nelle sue espressioni più vitali, spaziando dai fenomeni editoriali di tendenza alle numerose realtà per così dire “minori”. Anche quest'anno, infatti, saranno numerosi gli appuntamenti per grandi e piccini.

Come di consueto, sono state invitate figure di grande caratura: da cantautori a registi, da medici e scienziati a storici dell’arte, da filosofi a politici, e naturalmente giornalisti e scrittori. Tra i nomi più significativi, ci saranno infatti lo scrittore Maurizio De Giovanni e il giornalista scientifico Marco Pivato (20 aprile), il conduttore di “Caterpillar” Filippo Solibello e il cantautore Omar Pedrini (22 aprile).

Saranno presenti anche l'autore satirico Andrea Testa, lo scrittore Mimmo Gangemi, il vincitore del Premio Fiesole Narrativa Under 40 Alberto Schiavone, la scrittrice e poetessa Lucrezia Lerro e il noto critico d'arte Vittorio Sgarbi. Ancora, la 60a Fiera dei Librai vedrà la partecipazione della giornalista freelance Francesca Ghirardelli - che presenterà il suo libro sull'esodo dalla Siria in guerra con la giovane protagonista Maxima, profuga curda – e di Carmine Abate, vincitore del 50° Premio Campiello e candidato al premio Strega 2019.

A chiudere la manifestazione sarà Jhumpa Lahiri, autrice di origini bengalesi e vincitrice, tra gli altri, del Premio Pulitzer. Spazio anche all'economia sociale e solidale: per tutta la giornata di mercoledì 1 maggio, infatti, sarà presente in fiera il banchetto per la raccolta firme a sostegno della proposta di legge a iniziativa popolare sull'ESS, mentre la sera alle ore 19.30 si svolgerà la presentazione del libro “Manuale di resistenza alimentare. Cibo e salute” di Vandana Shiva, a cura del professore Lorenzo Valle, del presidente nazionale di AIAB Antonio Corbari e del fiduciario di Slow Food Bergamo Raoul Tiraboschi.

Il programma della fiera sarà visionabile sul sito: www.fieradeilibrai.it

Andrea Emilio Orsi

Aprile 2019

Articoli Correlati

Economia Solidale e Sociale: verso una legge regionale
Nei mesi scorsi è stato avviato il percorso per una proposta di legge regionale sull’...
E ora coraggio e lungimiranza. Sindaci e assessori: niente più alibi
Dopo le elezioni europee e amministrative, avviate i cinque anni del vostro mandato con...
Il Festival della Sostenibilità e dell'Ambiente sbarca a Lecco
Dal 13 al 15 settembre nel cuore della città lariana alla scoperta delle potenzialità del...
Overshoot Day
Il vecchio Continente di fronte alle nuove sfide ambientali tra stati di emergenza e...