feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Brescia saluta l’estate vestita di fiori grazie ai giardini di Fiorinsieme

Brescia saluta l’estate vestita di fiori grazie ai giardini di Fiorinsieme

14esima edizione per la manifestazione bresciana curata dall'Associazione Florovivaisti

Salutare le vacanze e tornare in città ha tutto un altro colore da quando c’è Fiorinsieme. Giunta ormai alla sua quattordicesima edizione, la manifestazione - curata dall’Associazione Florovivaisti Bresciani con la collaborazione e il supporto del Comune di Brescia – si è tenuta dal 5 all'8 settembre scorso e ha allestito piazza Paolo VI, nel cuore della città.

La novità di questa edizione è stata Gardens Network, una rete di giardini interattivi capaci di integrare tra loro proposte progettuali all’apparenza distinte ma legate da un comune filo conduttore: la possibilità cioè di vivere insieme il verde, anche grazie agli eventi culturali e ai momenti di intrattenimento organizzati per l'occasione, sorprendendo tutti coloro che ogni anno tornano ad ammirare e a vivere l’esperienza della trasformazione in verde di una delle più belle piazze di tutta la provincia.

Quest’anno erano ben quattro i giardini temporanei allestiti: il Giardino della Pura Terra, il Giardino Semplice, il Be-Garden e il Man Meet Nature, i quali - ognuno con un suo preciso carattere - hanno trasformato il cuore pulsante di Brescia in una rigogliosa oasi cittadina.

Oltre alle offerte in piazza, tutti gli appassionati hanno potuto acquistare scegliendo fra le molte specie presenti nella mostra mercato di piante e fiori. «Siamo molto contenti di questa nuova edizione di Fiorinsieme, rinnovata negli spazi nei tempi e nei contenuti, grazie all'introduzione di eventi culturali e artistici che hanno dato nuovo slancio alla manifestazione allungandone anche la durata fino alle prime ombre della sera», ha commentato la Presidente dell'Associazione Florovivaisti Bresciani, Nada Forbici.

Di fatto l’obiettivo di questa quattordicesima edizione è stato ampiamente raggiunto: i giardini sono stati vissuti e la manifestazione partecipata in toto. Tutte le proposte hanno richiamato nei giardini temporanei un pubblico entusiasta, che si è persino unito ai ballerini dando alla piazza del Duomo, rivestita di verde e fiori, un'atmosfera allegra e vitale nonostante i primi accenni di autunno. 

Ottobre 2019

Articoli Correlati

Zuppa di fagioli
Ingredienti 400 gr di fagioli secchi 100 gr di passata di pomodoro 3 patate Salvia 2...
Risotto melagrana e pancetta
Ingredienti 320 gr di riso 2 melagrane 1 bicchiere di vino rosso 1 scalogno Olio evo 200...
Film a km0
Green production management, disciplinari e fondi extra. Così l'industria cinematografica...
Vendita di farmaci online. Rischio o potenzialità?
La diffusione del commercio online pone alcuni interrogativi sulla commercializzazione in...