feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Brescia si fa… Green

Brescia si fa… Green

5-6-7 maggio 2017: conto alla rovescia per la prima edizione della tre giorni dedicata a stili di vita sostenibili. AAA cercasi idee per un programma partecipato

È ufficiale: dal 5 al 7 maggio Brescia si tingerà di Green per un fine settimana all’insegna di ambiente, sostenibilità, economia circolare e stili di vita consapevoli.

Alla conferenza di lancio della manifestazione, tenutasi venerdì 24 febbraio in Sala dei Giudici presso Palazzo della Loggia a Brescia, il Comune, con la regia dell’assessorato all’Ambiente ha presentato la manifestazione “Brescia Green” che intende diventare l’appuntamento annuale di riferimento per la città e non solo: «Abbiamo voluto dare vita a un Festival capace di approfondire tematiche sempre più rilevanti e influenti sulla qualità di vita di tutti noi, cittadini delle generazioni attuali e di quelle future - sono le parole dell’assessore all’Ambiente Gianluigi Fondra, promotore dell’iniziativa-. Queste tematiche saranno approfondite nelle tre giornate di Brescia Green sia attraverso seminari e convegni specifici, sia con la messa in campo di iniziative di coinvolgimento di famiglie, bambini, studenti, con la finalità di diffondere un’informazione corretta e accessibile e di sensibilizzare verso stili di vita e abitudini più consapevoli e responsabili».

In prima linea per promuovere stili di vita e d’impresa sostenibili, anche A2A Ambiente - Aprica e il nostro periodico, infoSOStenibile, con l’obiettivo di realizzare la nostra mission non solo diffondendo informazione, ma organizzando eventi di sensibilizzazione, in dialogo con le realtà del territorio.

Nel cuore del centro storico cittadino

Sarà Corso Giuseppe Zanardelli, nel pieno centro storico della città, a fare da scenario a Brescia Green, quale luogo simbolo di una città che desidera poter essere sempre più a misura di cittadino.

Il corso infatti da dicembre 2016 è tornato a essere completamente dei pedoni. Lungo questo spazio, per i tre giorni del festival, rimarranno allestiti gli stand degli attori della sostenibilità - locali e non solo -, quali enti, aziende, cooperative, scuole, realtà del terzo settore, mentre da programma si susseguiranno attività, laboratori, convegni, dibattiti e scambio di pratiche buone per l’ambiente: tutte occasioni per sensibilizzare chiunque prenderà parte al festival alla sostenibilità ambientale, economica e sociale.

Economia circolare, alimentazione e mobilità sostenibile

Fil rouge - o, sarebbe il caso di dire, green - di questa prima edizione della manifestazione saranno la raccolta differenziata e l’economia circolare, temi cruciali ma anche chiaro richiamo all’introduzione del sistema combinato di raccolta rifiuti (porta a porta e calotta) che si completerà in tutti i quartieri della città di Brescia proprio in aprile, poco prima del festival. Poi, dal momento che la sostenibilità coinvolge ogni dimensione del vivere, altri temi trattati saranno la mobilità dolce e l’alimentazione, tra spreco alimentare e diritto al cibo, a cui verrà dedicato un convegno.

Un festival della città per i cittadini

«Ambizione di questa manifestazione è l’apertura di un dialogo costante con il territorio per dare visibilità e mettere concretamente in rete attori pubblici e privati, associazionismo no profit e mondo della cooperazione»: questa la volontà da cui prende vita Brescia Green, secondo le parole dell’assessore Fondra: dotare la città di un importante evento con una progettualità ad ampio raggio, in grado di coinvolgere attivamente tutte le realtà che gravitano attorno al tema della sostenibilità.

Questo perché un reale cambiamento verso una gestione più equilibrata e attenta delle nostre risorse è possibile solo condividendo e confrontandosi apertamente su obiettivi e strategie.

La sostenibilità implica coinvolgimento, partecipazione, motivazione, passione e atteggiamento propositivo.

Proprio per questo l’idea è di realizzare un Festival della città e per i cittadini, che, già dalla sua prima edizione, sia aperto ai contributi e alle proposte di chi già opera attivamente su questi temi.

Dunque, AAA cercasi idee per un programma ricco e partecipato. Per informazioni, aggiornamenti, condivisione di spunti e per chi volesse partecipare con un proprio stand:

info@bresciagreen.it oppure

www.bresciagreen.it

Angela Garbelli 

Marzo 2017

Articoli Correlati

Sette anni in sette giorni
Novembre 2017, bene. Ci guardiamo indietro e… sette anni, sono passati già sette anni e...
Abbigliamento sostenibile. Vestirsi per filo e per sogno
A Paladina la fiera del tessile biologico, ecologico e solidale Domenica 22 ottobre...
Il grande sentiero
Montagna, viaggi, avventure e ambiente nella rassegna cinematografica di Lab80 Nona...
Autunno, tempo di castagne
Sul lago di Como un “maxi castagneto” da 220 ettari L’autunno è arrivato e insieme all’...