feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Cremona in campo contro i rifiuti

Cremona in campo contro i rifiuti

Le iniziative per la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

Anche la città di Cremona è scesa in campo per la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR, dal 17 al 25 novembre), con una serie di iniziative che hanno coinvolto comune e cittadinanza. Il Comune di Cremona è infatti capofila di 27 partner europei per il progetto Horizon 2020 UrbanWINS, che nasce con l’intento di sviluppare e testare metodologie eco-innovative di prevenzione e gestione dei rifiuti grazie a finanziamenti europei per il triennio 2018-2020.

Tra le azioni previste da Horizon 2020, grande importanza è data al tema della sensibilizzazione in materia di rifiuti ed è in quest'ottica che si sono sviluppate anche tutte le attività cittadine a cavallo della SERR 2018. Tema dell'edizione di quest'anno era la prevenzione dei rifiuti pericolosi – quei rifiuti cioè che contengono al loro interno proprietà nocive per l'ambiente, tra cui si annoverano cosmetici, batterie, vernici, pesticidi e RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche) – e per questo motivo Linea Gestioni (società che si occupa dei servizi di raccolta, trasporto e smaltimento in 107 comuni delle province di Cremona, Lodi e Brescia) ha predisposto due flyer dedicati alla cittadinanza, con informazioni utili proprio sull'argomento.

Rifiuti e responsabilità Un documentario per riflettere

Sempre nell'ottica della sensibilizzazione si è inserita anche la proiezione del documentario “Immondezza – la bellezza salverà il mondo” di Mimmo Calopresti (vincitore dell'Awarness Award all'Awarness Film Festival di Los Angeles), proiettato il 19 novembre al Cinema Filo con la partecipazione di Roberto Cavallo, runner e divulgatore ambientale protagonista della pellicola.

Incentrato sul tema dell'abbandono dei rifiuti in strada e in mare, il documentario si sofferma su alcune zone sofferenti del Sud Italia, mostrando i panorami mozzafiato di quelle zone e mettendo al tempo stesso in luce tutte i danni causati dalle ingenti quantità di rifiuti abbandonati dall'uomo, richiamando sempre ad una responsabilità condivisa nel rispetto e nella tutela dell'ambiente circostante. 

Andrea Emilio Orsi

Dicembre 2018

Articoli Correlati

Economia Solidale e Sociale: verso una legge regionale
Nei mesi scorsi è stato avviato il percorso per una proposta di legge regionale sull’...
Patata
Un alimento passepartout La patata è un tubero con molte qualità diverse, utilizzate...
Glowing Gone. I colori perduti dei coralli
Un progetto di Adobe e Pantone con Ocean Agency. Tre colori ispirati alle tinte emesse...
Sale… quanto basta!. Un minerale importante da usare con attenzione
Capire come ridurre l'apporto giornaliero di sale per migliorare la propria salute “Il...