feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Domenica 7 ottobre ViviRomano SOStenibilmente. Alimentazione, salute e benessere

ViviRomano Sostenibilmente

Nel centro storico stand e operatori per un percorso di salute del corpo, della mente e dell’ambiente. Alle 17 omaggio a "L’albero degli zoccoli" di Ermanno Olmi

Il centro storico di Romano di Lombardia si prepara alla terza edizione di ViviRomano SOStenibilmente, una manifestazione che ha l’obiettivo di promuovere stili di vita più in sintonia con l’ambiente e con il mondo che ci circonda, a cominciare dalle azioni e dalle attenzioni che ciascuno di noi può fare nel proprio quotidiano. Tema dell’edizione 2018 è “Alimentazione, salute e benessere”, che verrà declinato in varie modalità e in vari momenti della giornata di domenica 7 ottobre, con un programma variegato e adatto per tutte le età, gusti e passioni.

Diverse aree proporranno diverse tematiche tematiche: Lungo il lato nord dei Portici della Misericordia ci sarà un’area “benessere” con postazioni per operatori olistici e nuove forme di cura e attenzione per il corpo e la mente; in piazza Roma si troverà un’area “salute” con stand di professionisti, farmacisti e associazioni specializzate presso le quali si potranno eseguire gratuitamente prove e test per monitorare la propria salute.

Mentre lungo il lato sud dei Portici della Misericordia si troveranno produttori locali, agricoltori e artigiani, presso i quali sarà possibile effettuare una spesa genuina e sostenibile attraverso l’acquisto dei prodotti a filiera corta. Durante la giornata si alterneranno momenti in cui i produttori illustreranno il frutto del proprio lavoro e proporranno degustazioni guidate affiancate da alcuni consigli di dietisti ed esperti di alimentazione.

Visite e test gratuiti per imparare a stare meglio

Cibo, olismo e benessere, ma anche e soprattutto prevenzione: la promozione di stili di vita equilibrati passa in primo luogo dall'attenzione alla salute, di se stessi e del mondo che ci circonda. È per questo che nel corso di ViviRomano SOStenibilmente verrà data grande attenzione all'importanza dei controlli e della prevenzione. Come? Grazie alla presenza di professionisti – farmacisti, dietisti ed esperti – che offriranno ai partecipanti la possibilità di effettuare visite e prove gratuite.

Sarà infatti possibile effettuare il test della pressione, utilissimo per prevenire malattie cardio-circolatorie, oppure il test dei radicali liberi, che permette di monitorare il livello del cosiddetto “stress ossidativo”, una delle cause dell'accelerazione dei processi di invecchiamento fisiologico. Non solo: tra sabato e domenica si potranno controllare gratuitamente anche l'indice di massa corporea, la vista e l'udito.

Accanto alla prevenzione strettamente medica, da non trascurare l'importanza di un benessere psicofisico ed energetico, che comprenda quanto più possibile l'allineamento tra corpo, mente e anima. Ecco allora che nell'area tematica dedicata al benessere sarà possibile incontrarsi con life coach specializzati, conoscere i trattamenti ayurvedici e massaggi con gli olii essenziali, ma anche provare la riflessologia plantare, le meditazioni sonore, l'armonizzazione dei chakra, la cromopuntura e la cristallo-terapia. Danza, Crossfit, yoga e ginnastica funzionale completeranno la proposta domenicale (vedi dettagli nel programma a lato o su www.infosostenibile.it).

ViviRomano SOStenibilmente comincerà la domenica mattina con l’apertura degli stand dei produttori, alle 9 e per tutto il giorno, così come per tutto il giorno sarà allestita l’area dedicata ai più piccoli dove sarà possibile divertirsi con giochi artigianali, iniziative e laboratori tematici. Alle 11.30 è in programma la consegna ufficiale al Comune di Romano di un automezzo ad uso dei volontari della Fondazione Rubini per i trasporti delle persone, fornito da Pmg Italia grazie a sponsor cittadini.

Omaggio a Ermanno Olmi

Un particolare omaggio, quest’anno, non poteva che essere tributato a un maestro di vita oltre che di cultura, Ermanno Olmi, regista recentemente scomparso il quale, con i suoi film, in particolare con L’albero degli zoccoli che quest’anno festeggia i 40 anni dalla vittoria della Palma d’Oro di Cannes, ha saputo raccontare e rappresentare la vita contadina, le nostre tradizioni e soprattutto un rapporto dell’uomo con i ritmi della terra e della natura, che oggi sembra totalmente perduto.

Proprio per questo, alle 17 presso la Sala Muratori a pochi passi dal fulcro della manifestazione si terrà un convegno con immagini e aneddoti relativi alla celebre pellicola del regista bergamasco. Per visitatori e turisti si ricorda che sempre domenica 7 ottobre avrà luogo la “Giornata dei castelli, palazzi e borghi medievali” e Romano offrirà a visitatori e turisti la possibilità di conoscere la Rocca viscontea, il palazzo Rubini e il caratteristico centro storico; ambienti in cui sarà possibile vistare la mostra “M’horò – Mitologia del contemporaneo”. Info su www.infosostenibile.it 

 

 
 
 
 
 
 
Ottobre 2018

Articoli Correlati

Edo Ronchi
Edo Ronchi, ex ministro dell’ambiente, ha presentato a Treviglio (BG) la sua ultima...
Uva fragola
Un chicco di virtù Piccola e succosa, l’uva è il frutto che meglio evoca l’autunno. L’uva...
Burger di lenticchie
Piccolo chicco, grandi proprietà La lenticchia è una delle varietà di legume più antica...
Secondo e ultimo appuntamento con i consigli per stare in forma Il mese scorso vi abbiamo...