feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Festival dell’Ambiente 2018

Dal 18 al 20 maggio la 7a edizione della rassegna bergamasca dedicata alla green economy e agli stili di vita responsabili

Le date sono note da un po’ di tempo, dal 18 al 20 maggio, mentre il programma della 7a edizione del Festival dell’Ambiente di Bergamo sta prendendo corpo giorno dopo giorno. Gli spazi dell’evento saranno quelli ormai noti e consolidati, con gli stand degli espositori della green economy che si snoderanno lungo il Sentierone, nel centro cittadino, e rimarranno aperti al pubblico dalle 9 alle 20. Mentre le associazioni e le realtà del terzo settore troveranno rifugio negli spazi del Quadriportico. Ecco qualche assaggio del programma.

Venerdì 18 Maggio

Si sa, le tradizioni vanno rispettate. Quindi il venerdì mattina del festival sarà il classico spazio dedicato ai progetti delle scuole e in particolare, per questa edizione, verrà presentato il progetto Action 2 Art promosso da A2A che ha portato alcune classi cittadine a realizzare progetti di eco design: 10 sedute (panchine) pensate per essere fruite da tutti i cittadini. Nel corso della mattina avverrà la presentazione da parte degli stessi ragazzi e, come gran finale, verrà premiato il progetto vincitore. Tutte le 10 sedute si potranno trovare negli spazi del festival per l’intera durata della manifestazione.

Concluso questo primo incontro avverrà il taglio del nastro previsto per le ore 12.00 con il quale le istituzioni e gli organizzatori daranno il calcio d’inizio ufficiale al Festival dell’Ambiente 2018.

Nella seconda parte della giornata, alle 15.30 nella Sala Galmozzi di via Tasso 4, troverà spazio un convegno organizzato in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Bergamo durante il quale sarà presentato il progetto “Studi Aperti”.

A seguire si terrà la presentazione del libro “Il clima come fondamento del progetto” a cura dell’autore Marco Bovati, professore del dipartimento di architettura e studi urbani del Politecnico di Milano. Per chiudere la giornata all’insegna della sostenibilità alle 18 sul Sentierone si terrà un aperitivo curato dall’associazione MT25 onlus con prodotti di valore recupertati dalla grande distribuzione.

Sabato 19 Maggio

Il secondo giorno ci si attiverà presto con la biciclettata organizzata da Aribi che partirà dal centro di Bergamo e percorrerà tutta la Green Way fino a Sombreno. Subito dopo la partenza degli appassionati delle due ruote, presso lo Spazio Viterbi della Provincia di Bergamo si terrà una mattinata di approfondimento dal titolo “Scommettere sull’economia sociale e solidale” alla quale parteciperanno attori provenienti da varie realtà italiane: dalle 9.30 alle 12.30 si esamineranno in particolare le esperienze di alcune regioni che hanno già legiferato in materia, come Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Provincia di Trento.

Nel corso della giornata inoltre, dalle 9 alle 19, in Piazza Cavour si potranno assaggiare e acquistare i prodotti del Mercato della Terra di Slow Food in edizione speciale, mentre è prevista per le 17.30 una conversazione “on the road” organizzata da Legambiente sul tema sempre attuale del cambiamento climatico.

Alle 20 infine nel giardino di Piazza Dante terza edizione della cena “Diamo luce alla sostenibilità” organizzata da Engim Lombardia, Biodistretto sociale e Slow Food.

Domenica 20 Maggio

La domenica si trascorre rigorosamente tutti insieme, meglio ancora se è una Bio-domenica di primavera. Il centro di Bergamo ospiterà infatti gli stand di oltre 40 produttori biologici del BioDistretto sociale, così da poterne assaggiare i prodotti ma anche conoscere la storia. Come per il mercato del sabato, anche in questo caso sarà l’occasione ideale per momenti di aggregazione e degustazioni, showcooking e laboratori per i più piccoli.

Non finisce qui, tornerà anche lo spazio di MoBLArte dedicato a bambini e famiglie e si potrà assistere alla mostra fotografica naturalistica “La perfezione non è opera dell’uomo” curata dall’Associazione Nazionale dei Rangers d’Italia. Ma l’edizione 2018 coniugherà anche la sostenibilità con l’innovazione, infatti gli spazi del festival saranno dotati di un wi-fi fornito dal portale 4MICA con il quale sarà possibile conoscere e scaricare l’app di questo innovativo progetto direttamente dalle vie del festival.

Per conoscere tutte le novità visitate il sito:

www.associazionefestivaldellambiente.it 

 

In allegato il Pdf completo dello speciale Festival dell'Ambiente 2018.

Maggio 2018

Articoli Correlati

Vola vola vola la fregata andrewsi
Originaria dell’Isola di Natale, è ad altissimo rischio d’estinzione a causa della...
Il castello di Punta Troia
La remota e selvaggia isola delle Egadi (TP) è la meta ideale per chi cerca una vacanza...
Il Re Leone
Un cammino di crescita e scoperta di sé "Il Re Leone" è un classico Disney del 1994,...
Clima e povertà
Cause che generano effetti: i cambiamenti climatici costringono milioni di persone a...