feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Funghi prataioli

Funghi prataioli

Gli alleati del sistema immunitario

I funghi prataioli sono nativi delle praterie dell'Europa e del Nord America.

Fanno parte della famiglia delle Agaricaceae, a cui appartengono anche gli amati Champignon.

I funghi sono un’ottima fonte di minerali tra cui potassio, selenio e magnesio. Grazie alla presenza di alcune vitamine del gruppo B sono anche ottimi antiossidanti, il che li rende un vero toccasana per il sistema immunitario. Facilmente reperibili in primavera e in autunno, i prataioli aiutano l’organismo a difendersi dal cambio di stagione.

La varietà dei “prataioli” è amata e cucinata sulle tavole italiane sia come condimento per gustosi risotti sia come aggiunta a sane e leggere insalate.

I prataioli sono ottimi anche per regimi alimentati dietetici in quanto quasi privi di calorie. È bene cucinare e consumare i funghi entro poco tempo dalla raccolta, e comunque non dopo due o più giorni di conservazione.

Il consiglio è di pulirli passandoli delicatamente con uno straccio umido per eliminare lo sporco, così da non romperli e gustarli interi.

È importante ricordare che molti componenti della famiglia dei funghi non sono commestibili, quindi si consiglia di servirsi di funghi certificati da un Ispettore Micologo. 

 
La ricetta - Funghi trifolati
 

Ingredienti

• 800 gr funghi misti

• 40 gr olio extravergine d'oliva

• 30 gr burro

• 1 spicchio d'aglio

• Prezzemolo q.b.

Preparazione

Pulire i funghi con uno straccio umido per poi tagliarli a fette.

In una padella antiaderente scaldare il burro con l’olio e gli spicchi di aglio tagliati a metà. Versare i funghi in padella mescolandoli delicatamente per evitarne la rottura.

Aggiungere il sale e il prezzemolo tritato.

Lasciarli bollire ancora per 5 minuti e togliere dalla fiamma. I funghi trifolati sono ottimi sia caldi che freddi come accompagnamento.

Il consiglio è di gustarli sopra una fetta di pane integrale appena abbrustolita con un filo di olio evo. 

 
 
 
Settembre 2018

Articoli Correlati

Brescia: il territorio del vino
La fine dell’estate è il momento ideale per scoprire e assaporare i vigneti e i calici di...
e-bike per le persone con disabilità
Assieme ad altre realtà europee, il Comune di Bergamo ha vinto un nuovo bando del...
escursioni gratuite in Lombardia
Ecco tutti gli itinerari ai quali è possibile prendere parte assieme alle Guide alpine e...
orto
L’iniziativa “Fare l’orto fa bene” lanciata dall’Orto Botanico di Bergamo vuole...