feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

L'alpinismo che si fa esperienza interattiva

L'alpinismo che si fa esperienza interattiva

All'Osservatorio Alpinistico Lecchese decenni di tradizione d'alta quota in esposizione permanente con video, foto e cimeli

Nella città di Lecco i “monti sorgenti dall'acque, ed elevati al cielo” di manzoniana memoria non sono celebrati soltanto nelle righe del più noto scrittore italiano: a recuperare una consolidata tradizione di valorizzazione della montagna locale e di chi ne ha segnato non solo la storia ma anche i sentieri e le vette ci pensa oggi un polo espositivo dedicato alla montagna, l’ Osservatorio Alpinistico Lecchese, a cui si aggiungerà a partire dal prossimo 16 maggio 2019 un nuovo percorso espositivo dedicato alla storia e alla lunga tradizione dell’alpinismo lecchese attraverso manufatti e documenti che il CAI Lecco metterà a disposizione della collettività. 

Una terra di monti e alpinisti 

Realizzato dal Comune di Lecco in collaborazione con la Comunità Montana del Lario Orientale e Valle San Martino, la Camera di Commercio di Lecco ed il fondamentale contributo di diverse Associazioni “della montagna” cittadine, l’Osservatorio è stato inaugurato nel 2016: situato all'interno del centralissimo Palazzo delle Paure, rappresenta oggi una delle più importanti sedi museali ed espositive della città.

La conformazione territoriale di Lecco a cavallo tra lago e montagna e il contesto sociale, culturale ed economico (strettamente legato all'estrazione e alla lavorazione del ferro) hanno infatti contribuito a creare e consolidare nel tempo una forte e radicata tradizione alpinistica, che non solo è un'eccellenza italiana riconosciuta in tutto il mondo, ma è anche un grande patrimonio culturale e collettivo del territorio e che ha dato i natali a gruppi storici come i Ragni della Grignetta e a grandi dell'alpinismo come Riccardo Cassin, portando il nome della città di Lecco in alto sulle montagne di tutto il mondo, dall'America all'Himalaya. 

Multimediale e interattivo

«L'Osservatorio si propone di valorizzare proprio questo patrimonio - spiega Francesca Bonacina, vicesindaco con delega al turismo - e lo fa scegliendo un linguaggio interattivo e multimediale, una vera e propria esperienza che attraverso testi, immagini, video e cimeli delle diverse epoche ricrea un percorso dal secolo scorso a oggi, capace di raggiungere un ampio target fatto di cittadini, visitatori e turisti».

«Sette sono le postazioni tematiche a disposizione dei visitatori - aggiunge Simona Piazza, assessore alla cultura -, ciascuna dedicata a un argomento specifico: si va dal plastico interattivo con schermo touchscreen che racconta il territorio di Lecco ai cinque monitor che ricostruiscono le vicende dell'alpinismo lecchese dalle origini a oggi, anche tramite interviste e filmati storici; dalle gigantografie per illustrare l'evoluzione dei materiali da montagna nei secoli alla postazione dedicata alle spedizioni con cui i lecchesi hanno scritto pagine importanti dell'alpinismo mondiale. Uno spazio a sé è dedicato alla voce della stampa, con ritagli di giornali e di riviste specialistiche dedicate agli scalatori di Lecco, e un'altra all'esposizione di cimeli storici, come le prime corde o le prime scarpe da montagna».

Ovviamente non manca anche una parete di arrampicata per “provare” in diretta. Infine, un totem infopoint collega le montagne narrate con quelle reali, proponendo escursioni, rifugi e punti di interesse da esplorare sul territorio. Per informazioni, tariffe e orari di apertura dell'Osservatorio Alpinistico Lecchese, è possibile consultare il sito: http://osservatorioalpinisticolecchese.com 

Erica Balduzzi

Maggio 2019

Articoli Correlati

Economia Solidale e Sociale: verso una legge regionale
Nei mesi scorsi è stato avviato il percorso per una proposta di legge regionale sull’...
E ora coraggio e lungimiranza. Sindaci e assessori: niente più alibi
Dopo le elezioni europee e amministrative, avviate i cinque anni del vostro mandato con...
Il Festival della Sostenibilità e dell'Ambiente sbarca a Lecco
Dal 13 al 15 settembre nel cuore della città lariana alla scoperta delle potenzialità del...
Overshoot Day
Il vecchio Continente di fronte alle nuove sfide ambientali tra stati di emergenza e...