feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Monte Isola superstar. Una meta verde e azzurra

Monte Isola superstar. Una meta verde e azzurra

Escalation continua per la caratteristica isola sul Lago d'Iseo. Eletta terza migliore località turistica europea del 2019

Il lago che regala paesaggi da cartolina e le reti da pesca distese sotto il sole, il ricordo di The Floating Piers, la buona tavola e molto altro ancora: Monte Isola è stata tra le venti finaliste del concorso European Best Destination 2019, ha sfidato colossi del turismo come Roma, Firenze, Malaga, Ginevra, Budapest, Atene, Manchester, Parigi, Barcellona e Vienna ed è riuscita nell’epica impresa di aggiudicarsi il terzo gradino del podio. Grazie anche a un'atmosfera verde e senza tempo che la rendono la meta perfetta per chi ama il relax e la natura... A pochi passi da casa. 

Un salto indietro nel tempo

Trovarsi a Monte Isola – l'isola lacustre più grande d'Italia - equivale a fare un salto indietro nel tempo. Non circolano automobili (a esclusione di quelle del parroco, del medico e del sindaco) e il transito è ammesso solo ai mezzi pubblici, ai motorini degli abitanti e alle biciclette, che si possono traghettare o affittare sul posto. L’isola è collegata alla terraferma da un efficiente servizio di battelli di linea che salpano sia dalle coste bresciane che da quelle bergamasche.

La caratteristica principale dell'isola è la presenza di numerose borgate che, sparse tra la costa lacustre e la montagna, offrono ai visitatori scorci antichi e suggestivi da assaporare con lentezza, godendosi l'abbraccio della natura così come quello delle tradizioni: la coltivazione delle olive, la pesca, la realizzazione di reti da pesca e di imbarcazioni di legno.

Ciascuna delle minuscole frazioni - Siviano, Carzano, Peschiera Maraglio, Sensole, Cure, Menzino e Porto di Siviano – può essere raggiunta via strada o via sentiero ed è collegata alle altre da una linea di autobus locali. Su tutta l'isola svetta poi il Santuario della Madonna della Ceriola, collocato nel punto più alto dell'isola: da lassù si può godere di una vista incredibile su tutto il Lago d'Iseo e sulle catene di monti che lo abbracciano. 

Non solo: borghi a parte, Monte Isola è anche una zona di particolare rilevanza naturalistica e ambientale, caratterizzata da un ambiente vegetale di tipo submediterraneo che vi favorisce le coltivazioni di ulivi e di limoni. Ricchissima è anche la fauna locale che, oltre agli uccelli di passo, annovera il germano reale, insieme ai gabbiani, i corvi, le folaghe, i conigli, le lepri e i fagiani. 

L'isola della lentezza e dei sapori 

Per visitare Monte Isola e assaporarne a pieno la bellezza , i mezzi consigliati sono le gambe o la bicicletta. Sia che si scelga di percorrerne il perimetro a livello d'acqua, sia che si scelga invece di inerpicarsi fino al Santuario, è la lentezza il vero ingrediente per godersi l'isola e le sue atmosfere. Qui i ritmi sono tranquilli, la frenesia è bandita ed è ancora possibile – pur nel cuore della vivace Lombardia – vivere una dimensione fuori dal tempo. 

Senza dimenticare, ovviamente, il buon mangiare. Il cibo tradizionale per eccellenza è il pesce, in particolare i pesci persici, gli agoni (localmente e impropriamente chiamati sardine) e le alborelle, essiccate al sole su appositi archi di legno secondo un'antica usanza locale. Eppure non di solo lago vive Monte Isola: proprio in virtù del suo clima mite, sull'isola si praticano anche agricoltura e allevamento. L'olio locale è molto pregiato e famoso è anche il salame a grana grossa prodotto nelle frazioni collinari. 

L’isola del Sebino è una vera propria oasi nel bel mezzo del lago d’Iseo, luogo intriso di fascino e vivibilità per gli amanti della semplicità e della natura incontaminata, nonché meta d’eccellenza per passare una giornata all’insegna della sostenibilità, dello sport all’aria aperta e del buon cibo, semplice e genuino.

Giugno 2019

Articoli Correlati

Economia Solidale e Sociale: verso una legge regionale
Nei mesi scorsi è stato avviato il percorso per una proposta di legge regionale sull’...
E ora coraggio e lungimiranza. Sindaci e assessori: niente più alibi
Dopo le elezioni europee e amministrative, avviate i cinque anni del vostro mandato con...
Il Festival della Sostenibilità e dell'Ambiente sbarca a Lecco
Dal 13 al 15 settembre nel cuore della città lariana alla scoperta delle potenzialità del...
Overshoot Day
Il vecchio Continente di fronte alle nuove sfide ambientali tra stati di emergenza e...