feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Pistacchio

Pistacchi

 

Il seme super energetico

Il pistacchio deriva da una pianta che può arrivare fino a dieci metri di altezza e che viene coltivata soprattutto in Medio Oriente, Tunisia, Cina e California poiché predilige climi caldi e asciutti. Famoso in tutto il mondo è il pistacchio made in Italy di Bronte DOP, dominazione di origine protetta, che viene coltivato in Sicilia ad un’altezza compresa tra i 300 e gli 800 metri.

Nella zona intorno alla città di Bronte, in provincia di Catania, si contano circa 5 mila produttori di questo seme che proprio per la sua ricchezza e importanza è stato soprannominato “oro verde”. I pistacchi sono alimenti molto energetici, le cui calorie sono fornite principalmente da lipidi, proteine e glucidi.

Inoltre ha un alto contenuto di minerali tra cui fosforo, calcio, magnesio, potassio, ferro, zinco e selenio.

Questo seme ha la proprietà di normalizzare la trigliceridemia e la pressione arteriosa, inoltre ostacola le complicazioni del diabete mellito di tipo 2.

Modula poi l’assorbimento nutrizionale e ostacola l’assorbimento del colesterolo e dei sali biliari, previene la stipsi eliminando le tossine nell’intestino e aiutando quindi a prevenire l’insorgere di malattie dell’apparato intestinale quali cancerogenesi dell’intestino crasso, emorroidi, ragadi e diverticolite. Il pistacchio è anche fondamentale per la salute della ghiandola tiroide. 


La ricetta - Salame di cioccolato e pistacchio

Ingredienti

• 150 gr di burro

• 260 gr di cioccolato fondente 70%

• 100 gr di pistacchi sgusciati

• 50 gr di zucchero a velo

• 150 gr di biscotti secchi

• 20 gr di liquore

Preparazione

Spezzettate il cioccolato finissimo e mettetelo a cuocere a bagnomaria, in modo che si sciolga creando un composto cremoso, poi lasciate intiepidire il tutto. In una ciotola mettete il burro morbido con lo zucchero a velo e iniziate a lavorarli, versando il liquore a filo fino ad avere un composto amalgamato.

Unite il cioccolato e successivamente spezzettate i biscotti, unite poi i pistacchi interi e date un’ultima mescolata al tutto. Prendete un foglio di carta da forno e versate il composto al centro, poi muovete il foglio così da creare la classica forma a salame.

Chiudete a mo’ di caramella le due estremità del foglio e mettete in frigorifero per circa un paio di ore in modo che il composto si rassodi e sia pronto all’assaggio. 

Settembre 2019

Articoli Correlati

Brescia: il territorio del vino
La fine dell’estate è il momento ideale per scoprire e assaporare i vigneti e i calici di...
e-bike per le persone con disabilità
Assieme ad altre realtà europee, il Comune di Bergamo ha vinto un nuovo bando del...
escursioni gratuite in Lombardia
Ecco tutti gli itinerari ai quali è possibile prendere parte assieme alle Guide alpine e...
orto
L’iniziativa “Fare l’orto fa bene” lanciata dall’Orto Botanico di Bergamo vuole...