feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Le prime rotte di Tierra: sostenibilità, rispetto e solidarietà

Le prime rotte di Tierra: sostenibilità, rispetto e solidarietà

La rassegna inaugura la sua terza edizione con un febbraio ricco di appuntamenti

Prende finalmente il via “Tierra”, il progetto organizzato dai sistemi bibliotecari intercomunali dell’Area Nord-Ovest della provincia di Bergamo e dell’Area di Dalmine, in collaborazione con le Cooperative Alchimia, Seme, Biplano e Associazione Polar TV.

Le proposte 2017 spaziano tra spettacoli teatrali, mostre, laboratori e appuntamenti vari, tutti rivolti a tematiche dal carattere socio culturale, promosse da un collettivo di soggetti che operano sul territorio. Già durante i primi appuntamenti sono stati lanciati messaggi molto forti e, proprio il primo ciclo di incontri di febbraio, suggerisce sin da subito l’intenzione di puntare a un pubblico eterogeneo.

In programma a febbraio

Il fittissimo calendario si apre venerdì 3 febbraio all’Oratorio di Presezzo con l’intervento dell’alpinista e filosofo francese Patrick Gabarrou, il quale sarà coinvolto in una serata di racconti e condivisione dal titolo “Cervino, sogno di un ragazzo”, durante il quale racconterà le sue oltre 300 prime ascese, dal 1974 a oggi, molte delle quali nel gruppo del Monte Bianco e nel Vallese.

A seguire poi, domenica 5 febbraio, un divertente monologo, accompagnato da chitarra, che racconta, con ironia e tenerezza, la meravigliosa seppur difficile condizione di un padre alle prese con le vicende quotidiane di una famiglia di tre figli; sarà Enzo Valeri Peruta a raccontarlo in “Cinque. Quotidiane acrobazie familiari”.

La novità più significativa dell’edizione 2017 è la collaborazione e l’apertura a quelle realtà che già da tempo lavorano per un mondo più sostenibile, realtà territoriali come Cittadinanza Sostenibile, Codici e anche il nostro periodico, che portano al progetto la propria esperienza e sensibilità.

Proprio dal principio di condivisione nasce l’idea dell’incontro di venerdì 10 febbraio dal titolo “Biologico, Collettivo, Solidale.

La Cooperativa Iris” nel quale verranno descritti la storia e i valori della Cooperativa Agricola Iris, oggi una delle più importanti cooperative di coltivazione biologica in Italia. In questa occasione il fondatore Maurizio Gritta presenterà il modello economico adottato dalla cooperativa e studiato da diversi Paesi del mondo.

I temi della sostenibilità sono davvero rivolti a tutti, per questo il palinsesto di eventi di Tierra spazierà da incontri a laboratori, passando tra spettacoli e concerti per far arrivare il messaggio ancora più lontano.

È il caso de “La Fiaba Celeste”, che si terrà a Mapello domenica 12 febbraio: uno spettacolo di animazione, pittura dal vivo e narrazione che parla di rispetto e solidarietà.

Venerdì 17 febbraio invece sarà la volta di “Decrescita tra passato e futuro”; durante questo incontro Paolo Cacciari, giornalista da sempre attivo contro l’economia capitalistica, parlerà di decrescita come processo di autodifesa sociale, di liberazione dalla dittatura del mercato e come alternativa al capitalismo assoluto.

La decrescita come ricerca di autenticità, cooperazione e sostenibilità: «Una rivoluzione è già in atto. Si chiama economia solidale, partecipata - spiega Paolo Cacciari -. Si occupa delle esigenze fondamentali dell’umanità e genera relazioni positive tra le persone e l’ambiente naturale».

Proprio sulla spinta di Cacciari a diventare parte attiva di quel cambiamento inevitabile e già in atto, vogliamo suggerirvi il Laboratorio di riciclo creativo dedicato al legno, che si svolgerà sabato 18 febbraio a Mozzo.

A febbraio la rassegna si concluderà con tre spettacoli: “Ricordi in accordi”, sabato 18 febbraio, “Nasinsù” domenica 19 febbraio e “Viaggio al termine della notte”, sabato 25 febbraio.

Questo è solo l’inizio di un percorso che si concluderà ad aprile.

Per conoscere i dettagli e le modalità di partecipazione è possibile consultare il sito dedicato www.tierranuoverotte.it oppure la pagina facebook www.facebook.com/tierranuoverotte.

Elisa Troiani

Febbraio 2017

Articoli Correlati

Il tema ambientale sta diventando piano piano sempre più centrale nella scala di valori...
Dopo quasi un anno di stop, RISORSE ritorna con i cicli di conferenze del giovedì sera,...
Zuppa di verza
INGREDIENTI (4 persone) mezzo cespo di verza 350 gr di patate 200 gr di farro 500 ml di...