feedFacebookTwitterlinkedinGoogle+

infoSOStenibile

Lo Spirito del Pianeta a Clusone dal 1 giugno 2023

Il centro della Valle Seriana diventa la capitale dei popoli indigeni.
Apertura tutti i giorni fino al 18 giugno: spettacoli, esposizioni, ristorazione

Si svolgerà a Clusone, la “capitale” della bellissima Val Seriana, da sempre punto di riferimento per i “fuori porta” dei bergamaschi di città e dei milanesi, l’edizione 2023 de Lo spirito del pianeta. Appuntamento culturale internazionale che fa parte delle manifestazioni di “Bergamo-Brescia Capitale della cultura 2023”, sarà animato da 20 gruppi indigeni da tutto il pianeta che proporranno come da tradizione del festival canti e balli delle loro tribù, oltre che seminari e incontri con il pubblico per raccontare le loro culture spesso tramandate oralmente di generazione in generazione (Aymara y Quechua dalla Bolivia, Maoori dalla Nuova Zelanda, Aztechi dal Messico, Hevia dalla Galizia – Spagna, un gruppo afgano, Mapuche dal Cile, Yawanawa e Kariri-Xoco dal Brasile, un gruppo della Guinea Bissau, un gruppo di indiani d’America, un gruppo dalla Polinesia, gli ormai conosciutissimi Saor Patrol dalla Scozia, oltre che il nostro Davide Van De Sfroos. Ci saranno inoltre un padiglione fieristico con 100 espositori da tutto il mondo e un’area olistica in cui tutti i giorni sarà possibile, con offerta libera, accedere a massaggi di vario tipo (rilassante, shiatsu, olistico).

Brevi sessioni per far conoscere ai visitatori le varie pratiche esistenti che vanno oltre la fisioterapia tradizionale. Immancabile anche un’area ristoranti di 3.000 mq con cucina sia locale che etnica (Brasiliano Messicano, hamburgheria, Argentino, Kebab, Thai, Pizzeria, Empanada, Eritreo, Regionale). Presente la ormai iconica area per l’accensione del fuoco sacro e villaggi tradizionali dei gruppi indigenti (tra cui le famose teepee, le tende degli indiani d’America).

Parallelamente al programma degli spettacoli del festival si terranno conferenze, laboratori, cerimonie, workshop su temi come la spiritualità e le medicine dei nativi nordamericani e di altri popoli indigeni o aborigeni. Da sempre attento all’ambiente e al rispetto per la madre terra, il festival anche quest’anno avrà un focus tutto dedicato all’Amazzonia e alla tutela delle lingue tradizionali, garantito dalla presenza di membri del ministero degli affari indigeni del Brasile, il Governatore di una regione in Kenya da dove proviene il gruppo dei Maasai, oltre che delegati Mapuche del Cile. Una struttura al coperto garantirà la realizzazione degli spettacoli anche in caso di maltempo. Considerando la folta affluenza (ogni anno circa 10mila persone in media al giorno presenziano al festival), come sempre sarà garantito un ampio parcheggio per 3000 posti auto (con ingresso a soli 2 euro).

Anche per questa edizione l’ingresso al festival è libero.

Lo spirito del Pianeta si svolgerà dalle 19 alle 24 durante i giorni feriali. Al sabato dalle 17 alle 24.

La domenica dalle 12 alle 24.

La location a Clusone (Località La Spessa) è già conosciuta per i suoi motoraduni e raduni per camperisti ed è collegata a Bergamo da una pista ciclabile.

INFOLINE cell : 347 5763417  -  info@lospiritodelpianeta.it   -    lospiritodelpianeta.it

Maggio 2023

Articoli Correlati

Nell'attuale contesto in cui il cambiamento climatico assume una crescente e incombente...
Scelto il rinnovato BoPo di Ponteranica per la cena annuale della nostra rivista, all’...
Come prepararci ad affrontare la stagione fredda Se ci sono delle certezze nel periodo...
Dalle leggende ancestrali alla nostra tavola, conosciamo le mandorle attraverso la storia...